Bici a Parma, solo chiacchiere da Grillo parlante?

13 giu

Ho letto le pagine relative alla mobilità del programma elettorale del neosindaco di Parma Federico Pizzarotti. Un progetto davvero poco ambizioso. Sì, ci sono spunti interessanti, si parla di mobilità come riconquista della città, dei suoi spazi e delle sue funzioni da parte degli abitanti, dei cittadini non patentati e non automuniti. Ma queste sono chiacchiere e a guardare bene questa riconquista passa attraverso una serie di azioni che, anche una volta attuate, non rappresenterebbero certo quella rivoluzione copernicana della politica delle pubbliche amministrazione di cui parlano Grillo e il suo movimento.

Mettiamola così: se un sindaco analfabeta di mobilità come Alemanno avesse già realizzato gli interventi che promette oggi Parma (riorganizzazione della rete dei bus, moderazione della velocità nelle vie residenziali, ampliamento e riqualificazione della rete ciclabile, nuova politica della tariffazione della sosta…) potremmo essere relativamente soddisfatti. Ma è assai deludente che Pizzarotti e un movimento che fino a ieri dicevano di voler capovolgere tutto puntino a un pacchetto così povero. Peraltro si tratta di promesse elettorali, poi bisogna fare i conti con la realtà e vedere cosa davvero porta a casa…

In questi casi si dice sempre: “diamogli tempo”. Io invece a Pizzarotti vorrei dare un paio di numeri e un suggerimento. Tra i due punti più distanti dell’intero centro abitato ci sono meno di otto chilometri. In altre parole chi si muove all’interno di Parma in bici va dall’inizio alla fine dell’abitato in poco più di 20 minuti. Ed è sulla base di queste considerazioni che mi sento di dare a Pizzarotti un suggerimento: lascia perdere cose come la promozione dell’auto elettrica o la nuova politica dei parcheggi. Ma toglili proprio ‘sti benedetti parcheggi all’interno della città. Niente più auto: Parma, la prima città del mondo demotorizzata. In un’area urbana che non va oltre gli otto chilometri si può chiudere benissimo tutto al traffico privato e affidare la mobilità al trasporto pubblico, al car sharing, alle biciclette e ai piedi. Per farlo basta avere il coraggio di farlo. Dimostrando così che non si è solo un Grillo parlante.

5 Risposte to “Bici a Parma, solo chiacchiere da Grillo parlante?”

  1. alessandro ciapanna 13 giugno 2012 a 08:48 #

    che bello sarebbe. io (a roma) vengo preso a macchinate quasi quotidianamente. l’ultimo aveva il telefonino in una mano e la sigaretta nell’altra…

    • STEB 13 giugno 2012 a 15:08 #

      a me una stronza ad un incrocio mi ha snobbato ed è passata…una volta affiancata è stato piu forte di me brandire il mio scarpone contro la sua portiera e una volta superata col mio dito indice accusatore l’ho avvisata di stare piu accorta…maledetta!!!…..

  2. lerane 13 giugno 2012 a 19:35 #

    Reblogged this on Rassegna Stanca.

  3. heelsmistress 14 giugno 2012 a 08:13 #

    Parma non è comunque una città praticabile in macchina, non è fattibilmente possibile raggiungere il centro in auto… il problema di questa città è che tutto ciò che è utile si trova lì,nel raggio di pochissimi chilomentri, compreso lo stadio! Immaginatevi il casino che fanno migliaia di persone per raggiungere un punto tanto centrale! Questo causa un importante disagio!

Trackbacks/Pingbacks

  1. La mobilità urbana per i grillini? Autosilos, funivie e, soprattutto, automobili automobili automobili « bicisnob - 21 novembre 2012

    […] prendere sul serio il loro programma, così come ho sbagliato a compulsare quello del neo sindaco Pizzarotti a Parma, immaginandolo pieno di novità e trovandolo colmo di banalità. Magari quella dei […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.985 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: