Ma la politica romana non #salvaiciclisti

11 Apr

Ringrazio tantissimo, ma veramente con tutto il cuore, un consigliere comunale romano che milita tra le fila dell’opposizione. Grazie a lui ho capito come mai Alemanno stia facendo con così tanta facilità polpette della Capitale italiana. Il consigliere in questione si chiama Dario Nanni, è del Pd, s’è accorto di #salvaiciclisti e dunque pensa di supportare la campagna. In che modo? Con una proposta scioccante: “Torno pertanto a chiedere al Sindaco – dichiara Dario Nanni in un comunicato stampa – un atto vero di sensibilità verso le due ruote a pedali istituendo la zona 30 in via dei Fori imperiali e delimitando in questa strada una ciclovia urbana in occasione della manifestazione Salvaciclisti prevista per il prossimo 28 aprile”.

Riassumo a beneficio di Dario Nanni, che fa il consigliere comunale a Roma, ma evidentemente non conosce la città.

1) Quella dei Fori Imperiali è l’area archeologica più importante del mondo e ospita il monumento italiano più visitato (Nanni, ha mai sentito parlare del Colosseo?). In questa miniera di storia, bellezze artistiche e cultura le auto non vanno rallentate, vanno eliminate.  E’ dal 1980 (https://bicisnob.wordpress.com/2012/03/30/ecco-perche-salvaiciclisti-ai-fori-imperiali-2804/ ) che c’è un piano di pedonalizzazione dei Fori Imperiali, sarebbe ora di metterlo in pratica.

2) Una ciclovia urbana in occasione di #salvaiciclisti? Caro Nanni noi occuperemo tutta la strada e anche di più.

3) Fa bene comunque a occuparsi di limiti… perché anche la decenza ne ha uno!

17 Risposte to “Ma la politica romana non #salvaiciclisti”

  1. Dario Nanni 11 aprile 2012 a 22:26 #

    Se puo’ essere utile per conoscermi…
    http://affaritaliani.libero.it/roma/alemanno_vigile_urbano120711.html

    • lerane 12 aprile 2012 a 10:42 #

      Caro nanni, Alemanno non vede l’ora di portare il cartello 30 all’ora ai Fori Imperiali, perché questo gli garantisce una buona presenza mediatica e un tappeto sotto cui nascondere tutto quello che non ha fatto in questi anni. Sa inoltre che non è un problema se quel limite non viene rispettato. Per dire: la strada che passa davanti al Quirinale è una zona 30. Penso che nessun romano se ne sia accorto e tra questi includo anche il vigile urbano che staziona stabilmente davanti alla casa del Presidente della Repubblica. Inoltre: ma in quale Paese civile un’area archeologica così importante (forse la più importante del mondo) potrebbe essere tagliata in due da una strada a intenso traffico? Ecco, una persona con un minimo di buon senso per i Fori Imperiali e il Colosseo proporebbe – come peraltro già deliberato nel 1980, leggasi millenovecentottanta, 32 anni fa – la completa ciclopedanalizzazone e l’avvio di quegli scavi archeologici che ricongiungano i Fori tra loro, non una diversa velocità del traffico. I Fori Imperiali sono un’area della città dove in qualsiasi momento della giornata, vista la forte valenza turistica, c’è un elevatissimo numero di pedoni e ci passa anche tanta gente in bici. Qualcuno ci ha pure lasciato la pelle. Ma è questa l’immagine che vogliamo dare al mondo? Signori e signori ecco Roma: continuiamo a far girare le macchine intorno al Colosseo, il monumento italiano più visitato, però le facciamo andare più piano. Mi spiace, non la penso così. Sono convinta anch’io, come è scritto in un altro commento, che il meglio sia nemico del bene. Ma se può essere un bene andare a 30 in altre zone della città (Ostiense, Garbatella, Prati, Trieste…) l’unico bene possibile per altre aree – e i Fori Imperiali sono sicuramente tra queste – è il blocco totale della circolazione privata motorizzata.

  2. Giancarlo 12 aprile 2012 a 10:21 #

    Quindi…non serve attaccare il PD quando c’é chi non considera proprio la mobilità in Campidoglio (bastava eliminare “in occasione della manifestazione Salvaciclisti prevista per il prossimo 28 aprile” per essere interamente daccordo con Nanni).
    Il meglio è nemico del bene.
    Il progetto FORMA di LaRegina è una cosa ottima ma si inizia mettendo DUE cilabili in ogni senso di marcia, ridipingendo le corsie ATAC, mettendo un autovelox.
    Poi si smantellano i sanpietrini, si spacca il cemento su cui poggiano e si riscopre la Roma antica.
    Quando ci saranno gli autobus elettrici – acquistati dall’ATAC – per far andare le persone dal Colosseo a Piazza di SPagna o, meglio, il tram per Termini. Vedi pag. 6-6 di http://www.locchiodiromolo.it/blog/wp-content/uploads/2008/12/tocci.pdf
    ciao
    Giancarlo
    PS Alcune idee in http://www.facebook.com/groups/salvaiciclisti.roma/doc/342371065801118/

  3. Dario Nanni 12 aprile 2012 a 20:06 #

    Allora ricapitoliamo…. Non sono un tuttologo, ne ci tengo ad esserlo, sono un cittadino al servizio di altri cittadini che quotidianamente si informa, si confronta, studia e cerca di dare il proprio contributo alla sua città’… A parte le offese, che rispedisco calorosamente al mittente, un po’ di precisazioni… Prima inesattezza, nella nota sarcastica, venivo accusato di essermi accorto solo ora di alcune tematiche e invece così’ non e’, gli articoli ed altri ancora ne sono la conferma… Seconda inesattezza, venivo accusato di chiedere la realizzazione della ciclovia solo per l’evento del 28 Aprile… assolutamente no… Se si leggesse con piu’ attenzione ed essendo meno prevenuti, non si farebbero errori cosi’ macroscopici… Un comunicato stampa e’ un comunicato stampa, non e’ ne un trattato… Terza precisazione, in questo caso in riferimento al post di Giancarlo… il fatto di fare riferimento al 28 Aprile, era per incalzare l’attuale Governo cittadino, nel realizzare alcuni, minimali interventi in tempi stretti… So perfettamente che non sono la panacea per risolvere i problemi di chi circola sulle due ruote, ma sarebbe quantomeno un segnale, una prima goccia nel mare… Potrei parlare per ore di tutte le indicazioni, le informazioni, le sollecitazioni che ho ricevuto… Potrei raccontare per giorni delle esperienze di altre citta’, e per esempio quando parlo di zone 30 mi riferisco a quelle che ci sono in altre citta’, ad esempio a Berlino, che non hanno nulla a che vedere con gli anacronistici e mai rispettati segnali stradali xhe ci sono sulle nostre strade…. Fare l’amministratore a Roma, e farlo in un determinato modo, implica un’ impegno immane, su migliaia di vicende, in centinaia di quartieri, e non sempre si riesce a fare tutto, e non sempre tutto quello che si fa e’ perfetto… Rispetto il pensiero, le considerazioni, le critiche altrui, spero che siano sempre in buona fede e scevre di preconcetti… Sono un consigliere d’opposizione, non sono ne il Sindaco, ne l’assessore alla mobilita’… Di certo se dipendesse da me, “ribalterei” totalmente la filosofia vigente da sempre nella nostra citta’ pensata e rivolta prima di tutto alle auto…. Vi posso garantire che andrei ben oltre la pedonalizzazione di Via dei Fori Imperiali… Grazie per le sollecitazioni e le idee, ne faro’ buon uso… Nei prossimi mesi ho intenzione di presentare una proposta piu’ complessiva sulla mobilita’ a Roma, se volete inviarmi indicazioni, idee, info, considerazioni e quant’altro questa e’ la mia mail: darionanni@gmail.com e questo il mio numero telefonico: 349.4571178

    • lerane 19 aprile 2012 a 11:48 #

      Nanni, mi fido!

      • lerane 22 aprile 2012 a 10:03 #

        Dario Nanni, ho una domanda. Non sarebbe possibile recuperare tutti gli appuntamenti di una settimana (anche di una settimana passata) del caro sindaco Alemanno?

  4. pio 23 aprile 2012 a 12:08 #

    Nanni quale mezzo di trasporto usi?

  5. robymeraviglia@alice.it 24 aprile 2012 a 18:43 #

    grande Nanni ,io non sono consigliere ma sensibilizzato dall’evento di °salvaiclisti ho dato a tutti partecipanti della pedalata che abbiamo organizato nel mio paese il materiale per capire il proposito di questo evento stupendo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: