Non vedo l’ora (i figli di #salvaiciclisti)

3 Mar

Non vedo l’ora di avere un figlio. Non vedo l’ora che dica mamma. Non vedo l’ora che si regga sulle sue gambe, che inforchi il primo triciclo e poi la bici con le rotelle. Non vedo l’ora di stargli dietro tenendogli il sellino per dargli la sicurezza di poter stare in equilibrio da solo. Non vedo l’ora di alzarci tutt’è due sui pedali e di raggiungere un punto in alto, che domina la città, da dove si vede l’aria grigia, si intuisce il rumore, si vede in primo piano uno sfasciacarrozze e sullo sfondo le strade piene di traffico.

E non vedo l’ora di dirgli: “Figlio mio, un giorno tutto questo NON sarà tuo… già nelle altre città l’automobile è solo un ricordo, le ultime sacche di resistenza si sono concentrate qui a Roma. Perché devi sapere che qualche anno fa…”

E gli racconterò tutta la storia di #salvaiciclisti!

Advertisements

5 Risposte to “Non vedo l’ora (i figli di #salvaiciclisti)”

  1. Paolo Pinzuti 3 marzo 2012 a 21:14 #

    Non ti ho mica capito questa volta, però

    • lerane 4 marzo 2012 a 10:32 #

      Pinz ho aggiunto una frase solo per te. In effetti scritta in quel modo prevedeva tempi troppo lunghi rispetto alle nostre legittime aspettative!

      • Paolo Pinzuti 4 marzo 2012 a 16:26 #

        Adesso ho capito…
        Grazie.

  2. angystardust 3 marzo 2012 a 22:27 #

    (cit.) “ho un desiderio di paternità…” 😉

    • lerane 4 marzo 2012 a 10:31 #

      In bocca al lupo allora… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: