Chi vincerà la maglietta rosa del Giretto d’Italia?

11 Apr

Ventisei città si sfidano a colpi di pedale martedì 3 maggio e a vincere non sarà il Comune più veloce, ma quello dove per strada si conteranno più ciclisti in circolazione.

Prima del giro ciclistico, quest’anno si disputa il Giretto d’Italia, una gara tra i centri urbani dove la bici è maggiormente utilizzata come mezzo di trasporto (tra questi Bolzano e Ferrara, Pisa e Reggio Emilia, Parma e Lodi…, ma anche alcune cenerentole delle due ruote come Roma, Milano e Bari).  La corsa se l’aggiudica la città dove il 3 maggio su alcuni itinerari selezionati si conteranno più ciclisti in circolazione sul totale dei mezzi in transito. E sempre il 3 maggio diventa dunque la prima giornata nazionale a scuola e al lavoro in bici.

Il Giretto d’Italia precede il Giro e anche la Giornata nazionale della bicicletta organizzata dal Ministero dell’Ambiente, che si tiene l’8 maggio, di domenica. Ecco, se uno vuol fare una giornata della bici, deve farla di martedì (come il Giretto) e non di domenica, segnalando con la giornata scelta che il ruolo assegnato alla bici è quello di mezzo per lo sport o il tempo libero e non mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani.

10 Risposte to “Chi vincerà la maglietta rosa del Giretto d’Italia?”

  1. Il Marziano 12 aprile 2011 a 18:57 #

    Purtroppo il fatto che la bicicletta sia “ambiente” e non “trasporti” (anche a Bruxelles) ci penalizza tutti.

  2. bikediablo 15 aprile 2011 a 15:42 #

    … infatti il Bike to Work Day è di Giovedì (12 maggio 2011)

    ciao
    Marco

  3. I palazzi dei rolli 25 aprile 2011 a 11:40 #

    Qui a Genova l’appuntamento é martedì mattina in Via Gramsci, se qualcuno sopravviverà al passaggio di Via Gramsci in bici (basta guardarla su google maps per capire di cosa si tratta) sicuramente avrà diritto ad un premio speciale!

  4. riky76 26 aprile 2011 a 09:34 #

    torino presente, appuntamenti segnati sul calendario e voce sparsa sulla comunità di fissati che per fortuna, non son tutti dediti all’aperitivo selvaggio!

    http://www.fixedforum.it/forum/topic/12159-torino-giretto-ditalia-352011/

    • lerane 26 aprile 2011 a 09:45 #

      mitico riki. ora vengo a dare un’occhiata dalle tue parti

  5. edo 26 aprile 2011 a 13:35 #

    Meravigliosa iniziativa.

    Qui in Olanda, ma anche in alcune citta’ italiane, la bici e’ intesa come mezzo di trasporto e non come “ambiente”. Le condizioni meteorologiche sono solo una scusa per non prendere la bici.

    Ricordo una amica che voleva venire in bici a lavoro ma in autunno piove, in inverno e’ freddo, in primavera ci sono i pollini, in estate fa caldo.

    • lerane 26 aprile 2011 a 14:37 #

      già, anche una mia amica… alla fine, togli qua togli là, arriva comunque il giorno (l’unico giorno) in cui andare in bici non presenta controindicazioni. e che fa? va in cantina, prende la sua bici, si accorge che ha le ruote sgonfie… allora la carica in macchina, va in ciclofficina, si fa gonfiare le gomme, poi dice: vabbé ormai sto im macchina, in bici ci andrò domani…

  6. bc 26 aprile 2011 a 17:46 #

    E come ci vado a Milano se le Ferrovie Nord non mi permettono di salire sul treno in bicicletta?!?

    • lerane 26 aprile 2011 a 18:19 #

      occupazione ferroviaria o (alle brutte) bike sharing

      • bc 26 aprile 2011 a 19:35 #

        Oppure vado dal figlio della Moratti e gli rubo la BatBicicletta!!!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: